CHIARI WALTER (Verona, 2.3.1924 – Milano, 20.12.1991)

(attore, regista)

Pseudonimo di Walter Annichiarico. Le sue esibizioni teatrali, cinematografiche e televisive lo imposero al pubblico con la sua figura di comico dotato di una grande e familiare comunicativa. Di origine pugliese, affermatosi in giovane età nel teatro della rivista (in concomitanza alla sua carriera pugilistica: nel 1939 fu campione lombardo come peso piuma) insieme a Marisa Maresca, dette vita ad un celebre sodalizio con Carlo Campanini e a un noto personaggio maldestro e balbuziente. Sul grande schermo recitò, anche se non in parti da protagonista, per grandi registi (Visconti, Welles, Preminger), riscuotendo però i consensi maggiori nel genere brillante nel quale fu autentico mattatore. Non ha però raggiunto il successo di molti suoi colleghi, oltre che per problemi personali, per il suo fisico non caratterizzato e per l’oscillazione tra ruoli comici di un’esuberanza pesantemente grottesca e quelli più satirici, di una sobrietà quasi spenta. Raramente c’era una via di mezzo tra la recitazione a ruota libera de Il giorno più corto (dov’era l’avvocato difensore di Franco e Ciccio) e quella fin troppo pensata de Il giovedì. Quando c’è riuscito ha ottenuto esiti lusinghieri come in Cinema d’altri tempi (un alter ego di Steno ai tempi del muto), Un giorno in pretura (un prete coinvolto in una rissa), Gli imbroglioni (un tour de force alla Rashomon), Amore all’italiana (con sprazzi di sadica genialità sotto i mille trasformismi) e nei film scritti (e qualcuno anche diretto) da Metz e Marchesi che misero a punto un personaggio di timido nevrotico sul modello dei comici ebrei americani, in film dalla struttura molto solida (Era lui…sì! sì!, O.K. Nerone). I risultati più convincenti ci sembrano quelli di E’ l’amor che mi rovina (in cui Girolami e Chiari mettono a frutto la comune esperienza pugilistica) e Io, io, io…e gli altri, dove disegna un personaggio borghese meschino che è una proiezione ideologica del regista Blasetti. Negli anni ’70 è stato ripescato da Sindoni che, sintonizzato sullo stesso tono grottesco, gli ha offerto almeno un personaggio di grande interesse: quello del maturo romagnolo Camporesi, invaghito di una ragazza in Per amore di Cesarina. La sua splendida riproposta in Romance è stata un lampo nel buio.

FILMOGRAFIA (attore)

1948 Che tempi!; Totò al giro d'Italia

1950 I cadetti di Guascogna; L'inafferrabile 12; Quel fantasma di mio marito

1951 Abbiamo vinto!; Arrivano i nostri; E' l'amor che mi rovina; Era lui!... Sì! Sì!; O.K. Nerone; Il padrone del vapore; Vendetta... sarda

1952 Cinque poveri in automobile; Lo sai che i papaveri; Oggi sposi; Il sogno di Zorro; Viva il cinema!

1953 Cinema d'altri tempi; Era lei che lo voleva; Un giorno in pretura; Noi due soli; Gli uomini, che mascalzoni!; Viva la rivista! (ep. Walter e il bambino)

1954 Accadde al commissariato; Questa è la vita (ep. Marsina stretta); Rosso e nero; Siamo tutti milanesi; Gran varietà

1955 Accadde al penitenziario; Io piaccio

1956 Donatella; Moglie e buoi

1957 Amore a prima vista

1958 La ragazza di piazza San Pietro; Gli zitelloni

1959 Le sorprese dell'amore; L'amico del giaguaro; I baccanali di Tiberio

1960 Caccia al marito; Un dollaro di fifa; Femmine di lusso; Un mandarino per Teo

1961 Bellezze sulla spiaggia; Ferragosto in bikini; Lui, lei e il nonno; I magnifici tre; Mariti a congresso; La moglie di mio marito; La ragazza sotto il lenzuolo; Vacanze in Argentina; Walter e i suoi cugini

1962 Copacabana Palace; La donna degli altri è sempre più bella (ep. Bagnino lover); Gli italiani e le donne (ep. L’abito non fa il monaco, Chi la fa l’aspetti); I motorizzati

1963 L'attico; Gli eroi del West; Il giorno più corto; Il giovedì; Gli imbroglioni; Le motorizzate (ep. La signora ci marcia); Obiettivo ragazze; Gli onorevoli; La rimpatriata; Le tardone (ep. Quaranta ma non li dimostra)

1964 I gemelli del Texas; I maniaci; Risate all’italiana; Se permette parliamo di donne

1965 Made in Italy (ep. Ogni bel gioco); Thrilling (ep. Sadik); Veneri al sole; Io, io, io... e gli altri

1966 Amore all'italiana; Follie d’estate; Ischia operazione amore

1967 La più bella coppia del mondo

1968 Capriccio all'italiana (ep. La gelosa);

1974 Amore mio non farmi male

1975 Son tornate a fiorire le rose; La banca di Monate

1976 Come ti rapisco il pupo; Passi furtivi in una notte boia - Zelmaide; Per amore di Cesarina

1977 La bidonata; Ride bene… chi ride ultimo (ep. Prete per forza)

1978 Belli e brutti ridono tutti (ep. L’erede); Ridendo e scherzando (ep. Melodramma della gelosia); Tanto va la gatta al lardo... (ep. Amore coniugale)

1979 Tre sotto il lenzuolo (ep. No, non è per gelosia)

FILMOGRAFIA (regia)

1977 Ride bene…chi ride ultimo (ep. Prete per forza)

 

 (Andrea Pergolari)

 

 

Ti è piaciuta questa scheda? Acquista on line il "Dizionario dei protagonisti del cinema comico e della commedia italiana"!!! e comunque, consulta le altre schede!!!


  torna all'home page