VILLAGGIO PAOLO (Genova, 31.12.1932)

(attore)

Prima di debuttare nello spettacolo, è stato a lungo funzionario alla Italsider di Genova: è qui la base dei suoi personaggi impiegatizi (Fantozzi, Fracchia) che cominciò a portare in giro prima in piccoli cabaret, poi alla radio e in televisione. Nel 1968 c’è il debutto al cinema con un film contestatore oggi invisibile: Eat it. Il terribile ispettore è già un anticipo della sua comicità futura, senza il coraggio di forzare verso direzioni originali. Gli esordi sono provvisori ma fertili: Villaggio cerca ma non trova la sua strada nei sentieri della commedia. E’ di corporatura tozza e poco espressiva, ma ha già una genialità gesticolare del tutto innovativa. Si misura con i mattatori Gassman e Tognazzi, proponendosi come loro alternativa. Poi nel 1974 c’è la svolta: il primo ruolo da protagonista, offertogli da un convincente Loy (Sistemo l’America e torno, dove ha un personaggio alla Sordi), e l’incontro con Salce che ne fa un frustrato edipico nel nero Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno. Nel frattempo ha raccolto per l’editore Rizzoli alcuni racconti sul rag. Fantozzi, di un grottesco senza limiti, che con il regista Salce e gli sceneggiatori Benvenuti e De Bernardi traspone al cinema: nascono Fantozzi e Il secondo tragico Fantozzi e rivoluzioneranno il cinema comico italiano. Rifacendosi a classici letterari (Swift, Gogol’, Zavattini, Brecht) e cinematografici (gli slapstick), ma rigenerandoli con un gusto dell’iperbole fantasiosa del tutto originale, Villaggio creerà l’ultima maschera del cinema italiano. Quella del ragioniere sfortunato e vessato, frustrato e servile, epitome della mediocrità conformista è una satira feroce della catastrofica società consumistica, spinta verso l’apocalissi beffard nei successivi film di Salce (Il…belpaese, Prof. Kranz tedesco di Germania, Rag. Arturo De Fanti bancario precario), Corbucci (Il signor Robinson) e Steno (Dottor Jekyll e gentile signora). L’attore asseconda l’autore con maestria: sa inventare tormentoni di sicura presa spettacolare, spinge fino all’assurdo del fumetto smorfie e gesti. Adagiatosi nella routine (i due Fracchia sono appendici della saga di Fantozzi, ma Bonnie e Clyde all’italiana è un misconosciuto tentativo di rifarsi alle strip comiche), dopo l’incontro con Fellini è tornato attore a tutti gli effetti, esibendo una sottile arroganza stemperata talvolta nell’amaro (Com’è dura l’avventura), nel picaresco (Cari fottutissimi amici), nel grottesco (Denti), nel patetico (Azzurro). E’ un intellettuale anticonformista che s’è fatto molti nemici e ha inciso come pochi altri nel cinema italiano.

 

FILMOGRAFIA

1968 Eat it - Mangiala

1969 Il terribile ispettore; I quattro del Pater Noster

1970 Brancaleone alle crociate

1972 Senza famiglia nullatenenti cercano affetto; Beati i ricchi; Che c’entriamo noi con la rivoluzione?

1973 La torta in cielo

1974 Sistemo l’America e torno; Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno; Non toccare la donna bianca

1975 La mazurka del barone, della santa e del fico fiorone; Fantozzi; Di che segno sei?

1976 Il secondo tragico Fantozzi; Signore e signori, buonanotte (ep. Sinite parvulos, Il disgraziometro); Il signor Robinson, mostruosa storia d’amore e d’avventure; Quelle strane occasioni (ep. Italian Superman)

1977 Tre tigri contro tre tigri; Il…belpaese

1978 Quando c’era lui…caro lei!; Il prof. Kranz tedesco di Germania; Io tigro, tu tigri, egli tigra; Dove vai in vacanza? (ep. Sì, buana)

1979 Dottor Jekyll e gentile signora

1980 Rag. Arturo De Fanti bancario precario; Fantozzi contro tutti (anche regia, in coll.); La locandiera

1981 Il turno; Fracchia la belva umana

1982 Bonnie e Clyde all’italiana; Sogni mostruosamente proibiti

1983 Pappa e ciccia; Fantozzi subisce ancora

1984 A tu per tu

1985 I pompieri; Fracchia contro Dracula

1986 Scuola di ladri; Grandi magazzini; Superfantozzi

1987 Rimini Rimini; Scuola di ladri – Parte seconda; Missione eroica – I pompieri 2; Roba da ricchi; Com’è dura l’avventura

1988 Il volpone; Fantozzi va in pensione

1989 Ho vinto la lotteria di capodanno; La voce della Luna

1990 Le comiche; Fantozzi alla riscossa

1991 Le comiche 2

1992 Io speriamo che me la cavo

1993 Il segreto del bosco vecchio; Fantozzi in paradiso

1994 Cari fottutissimi amici; Le nuove comiche

1995 Camerieri; Palla di neve; Io no spik inglish

1996 Fantozzi – Il ritorno

1997 Banzai

1998 Un bugiardo in paradiso

1999 Fantozzi 2000 – La clonazione

2000 Azzurro; Denti

  (Andrea Pergolari)

 

 

Ti è piaciuta questa scheda? Acquista on line il "Dizionario dei protagonisti del cinema comico e della commedia italiana"!!! e comunque, consulta le altre schede!!!


  torna all'home page