HILL TERENCE (Venezia, 29.3.1939)

(attore, regista)

Vero nome Mario Girotti. Ha esordito, ragazzino, come protagonista di Vacanze col gangster: era il capobanda dei cinque ragazzini che riuscivano a dimostrare l’innocenza di un uomo ingiustamente condannato. Nel cast c’era, guarda un po’, anche tale Carlo Pedersoli. Con gli occhi azzurri, i capelli biondi e i tratti regolari, è stato per una decina d’anni un interprete ideale di storielle sentimentali garbatamente comiche (era ad esempio il tenentino Stazzonelli, accanto a Rascel in Un militare e mezzo). Più orientati verso l’azione erano due film comico-musicali accanto a Rita Pavone: ne La feldmarescialla era un bislacco inventore meteorologo in fuga dai nazisti, mentre in Little Rita nel Far West c’è gia l’ambientazione western che gli porterà fortuna. Infatti, nello stesso 1967, il regista Colizzi avrà l’intuizione (e la fortuna) di chiamarlo sul set di Dio perdona…io no!, dove c’è già Pedersoli. Nasce ora la coppia Hill-Spencer (anche se questo non è ancora un film di coppia), che farà la fortuna dei nostri botteghini per un quindicennio. Girotti/Hill è magrolino, scattante, tutto nervi, pieno di iniziative e di qualità anche intellettuali: in Pari e dispari parla il linguaggio dei delfini, in Poliziotto superpiù è un Superman neutralizzabile solo con il colore rosso, in Nati con la camicia è un ventriloquo che salva l’umanità dai progetti di un pazzo criminale. E’ lui a coinvolgere il ritroso e pachidermico Spencer in folli avventure fantapoliziesche che, progressivamente, acquistano toni sempre più comici. E’ un vero eroe nazionalpopolare e allora non stupisce vederlo riprendere un personaggio come Don Camillo, cui dà i toni atletici dei suoi personaggi, ma di cui rispetta l’ideologia da Italietta provinciale, con reminiscenze da libro Cuore. In abito talare si trova benissimo, tanto che ultimamente s’è ritrovato protagonista di un successo televisivo come Don Matteo, in cui tira felicemente le somme della sua carriera. 

FILMOGRAFIA (attore)

1951 Vacanze col gangster

1953 Villa Borghese

1955 La vena d’oro

1957 Lazzarella

1959 Spavaldi e innamorati; Un militare e mezzo

1963 Il giorno più corto

1967 Little Rita nel Far West; La feldmarescialla

1972 Più forte ragazzi!

1974 …Altrimenti ci arrabbiamo!; Porgi l’altra guancia

1977 Due superpiedi quasi piatti

1978 Pari e dispari

1979 Io sto con gli ippopotami

1980 Poliziotto superpiù

1981 Chi trova un amico trova un tesoro; Nati con la camicia

1983 Don Camillo (anche regia)

1984 Non c’è due senza quattro

1987 Renegade – Un osso troppo duro

 

 (Andrea Pergolari)

 

 

Ti è piaciuta questa scheda? Acquista on line il "Dizionario dei protagonisti del cinema comico e della commedia italiana"!!! e comunque, consulta le altre schede!!!


  torna all'home page