Martedì 16 Dicembre 2003

Vent’anni di Vacanze e si entra nel “mito”

di MASSIMILIANO LAZZARI

La sera di Natale a casa Covelli, durante la distribuzione dei regali, Riccardo Garrone invitato a sorpresa a fare il discorso, dice: «Anche questo Natale se lo semo levati dalle....». E' una delle battute indimenticabili del film Vacanze di Natale edizione 1983. E ieri sera all’Adriano c'erano tutti i protagonisti: il bancario newyorchese, il pianista "sciupafemmine" e così via.

Un happening speciale per un film cult straordinariamente proiettato ieri sera e che vanta un suo personalissimo fan club. Un’associazione di appassionati che conoscono tutte le scene, le battute i retroscena del film e che ieri hanno voluto rendere omaggio ai loro beniamini con l’incontro all’Adriano.

In platea - posti d’onore - i fratelli Carlo ed Enrico Vanzina , ideatori della fortunata serie cinematografica, poi Christian De Sica (Covelli nel film), Jerry Calá (Billo), la moglie di Guido Nicheli , icona del "cumenda" milanese, che nel film era Donatone.

Presenti al raduno con i circa 500 soci del fan club anche Riccardo Garrone ed Antonella Interlenghi . Ad organizzare il tutto Franco Spicciariello , che ha scritto il libro "Vacanze di Natale" (ed. Un mondo a parte), con la sceneggiatura, tutti i dialoghi, foto, dati statistici, biografie di tutti e persino gli errori del film.