JIMMY IL FENOMENO (Lucera [FG], 7.8.1933)

(attore)

Vero nome Luigi Origene Soffrano. La presenza più folle del cinema italiano, dalla filmografia incalcolabile. Lui, di suo, ci mette lo sguardo strabico e l’espressione inebetita, per il resto sta ai registi trovare la chiave in cui usarlo. Spesso appare (“Fenomeno” come colui che appare) urlando e agitando le mani, oppure in panni femminili (anche da suora) cogliendo di sorpesa il pubblico e azzerando d’improvviso il rapporto tra realtà e finzione, meglio ancora però se i registi sanno inserirlo in quei nonsense tanto pieni di senso. Classico è il caso de L’esorciccio, dove salta nell’inquadratura subito dopo il segnale stradale di “caduta matti”; mentre paradossale è ne Le braghe del padrone, quando alla fuga di Montesano dal manicomio strepita: «E’ scappato un altro matto». C’è chi, come Steno, lo usa come antitesi dell’eccitazione sessuale: in Fico d’India è uno sposino attempato di provincia, in Animali metropolitani è un venditore di contraccettivi al Parco dell’amore. Chi però l’ha usato sistematicamente, e da subito, è Luciano Salce: ne La cuccagna è un fotografo pornografico (non male come metafora…); in Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno, applaude al funerale la dipartita della zia Driade («Ce ne abbiamo tante!»); in Fantozzi è alla ricerca del ragioniere scomparso; in Vieni avanti cretino fa addirittura da guida turistica. Ma il gioco della memoria sarebbe interminabile: sta al lettore riandare ai suoi ricordi personali.

FILMOGRAFIA

1960 Tu che ne dici?

1961 Il federale; Una domenica d’estate; Pugni, pupe e marinai

1962 La voglia matta; La cuccagna; Nerone ’71; Il cambio della guardia

1968 La pecora nera; Il medico della mutua

1969 Vedo nudo

1973 Ku Fu? Dalla Sicilia con furore; Ultimo tango a Zagarol

1974 Paolo il freddo; Sesso in testa; L’erotomane; Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno; Colpo in canna; Papesatan, papesatan, aleppe

1975 L’esorciccio; Fantozzi; Scusi eminenza, posso sposarmi?; La poliziotta fa carriera; Il giustiziere di mezzogiorno

1976 Sorbole…che romagnola!; C’è una spia nel mio letto; Il comune senso del pudore; Scandalo in famiglia; La dottoressa del distretto militare

1977 La liceale nella classe dei ripetenti

1978 La soldatessa alle grandi manovre; L’insegnante va in collegio; Le braghe del padrone

1979 La liceale seduce i professori; Dove vai se il vizietto non ce l’hai?; L’insegnante al mare con tutta la classe; L’infermiera di notte; La poliziotta della squadra del buoncostume; L’infermiera nella corsia dei militari; Scusi, lei è normale?; Liquirizia; Assassinio sul Tevere; Arrivano i gatti

1980 La ripetente fa l’occhietto al preside; Fico d’India; La settimana bianca; Il bisbetico domato; Sono fotogenico; L’infermiera nella corsia dei militari; Delitto a Porta Romana

1981 Mia moglie torna a scuola; L’onorevole con l’amante sotto il letto; Innamorato pazzo; I fichissimi; La settimana al mare

1982 Eccezzziunale…veramente; …E’ forte un casino!; Pierino il fichissimo; Quella peste di Pierina; Viuuulentemente mia; Vieni avanti cretino; Giovani, belle…probabilmente ricche; Si ringrazia la regione Puglia per averci fornito i milanesi

1983 Acapulco prima spiaggia a sinistra; Massimamente folle; Acqua e sapone; Segni particolari: bellissimo

1984 Il ragazzo di campagna; Amarsi un po’; Chewingum; Cuori nella tormenta; Vacanze in America; Mi faccia causa; Delitto in Formula Uno

1986 Il ragazzo del Pony Express; Superfantozzi

1987 Animali metropolitani

1990 Pierino torna a scuola

1991 Vacanze di Natale ‘91

1992 Saint Tropez Saint Tropez

1993 Fantozzi in paradiso

1998 Jolly Blu

 

 (Andrea Pergolari)

 

 

Ti è piaciuta questa scheda? Acquista on line il "Dizionario dei protagonisti del cinema comico e della commedia italiana"!!! e comunque, consulta le altre schede!!!


  torna all'home page